SUPERA IL CONCORSO IN MAGISTRATURA

Lo strumento migliore?
I codici coordinati:

  • Codice Civile
  • Codice Amministrativo
  • Codice Penale

Senza commenti giurisprudenziali

Codici Coordinati per il concorso in magistratura
  • Codice civile per il concorso in magistratura
  • Codice penale per il concorso in magistratura
  • Codice amministrativo per il concorso in magistratura
 

I 3 volumi in offerta a 263 € 220 €

Acquista on line


Richiedi informazioni gratis

Contattaci

 
 

I Codici Coordinati a cura di Maurizio Santise
(e Fabio Zunica, per il Codice Coordinato di Diritto Penale)
sono il migliore strumento a cui il candidato può affidarsi.

Unici

Efficaci collegamenti redazionali tra le norme all’interno dei codici e nelle leggi complementari più rilevanti, anche con rinvii al diritto romano nel Codice civile e penale

Coordinati

Applicano ai collegamenti normativi la tecnica dei “rinvii dinamici”, redazionalmente differenziati, a seconda che rimandino a norme in sintonia, a norme in distonia, a norme speciali

Dettagliati

Riportano indici analitici-alfabetici approfonditi che guidano la lettura dei singoli istituti

Affidabili

Tutte le edizioni precedenti sono state ammesse ai concorsi di magistratura e non contengono alcun commento giurisprudenziale

Maurizio Santise

Magistrato amministrativo, già giudice civile e giudice penale.

Per la Casa Editrice Giappichelli, oltre alle Coordinate ermeneutiche di Diritto Civile, ha curato i manuali Coordinate ermeneutiche di Diritto Penale e Coordinate ermeneutiche di Diritto Amministrativo, nonché i Codici Coordinati di Diritto Civile, Diritto Penale e Diritto Amministrativo. È Direttore Scientifico della Rivista Telematica Iurisprudentia.it. È componente dell’Ufficio Studi, Massimario e Formazione della Giustizia Amministrativa.

Fabio Zunica

Consigliere della Corte di cassazione.

Per la Casa Editrice Giappichelli, ha curato le precedenti edizioni delle Coordinate ermeneutiche di Diritto Penale, oltre che il Codice Coordinato di Diritto Penale.

CODICE CIVILE (Maurizio Santise)

€ 89,00 | ISBN 9788875244422

Il "Codice Coordinato di Diritto Civile", edizione 2019.

Avere a disposizione una raccolta aggiornata e coordinata delle norme che interessano il settore civile rappresenta un’esigenza imprescindibile non solo per gli operatori del diritto, ma per tutti coloro che si avvicinano allo studio della materia o a esperienze concorsuali. In quest’ottica si è cercato quindi di predisporre un testo nel quale il Codice Civile è riportato alla sua naturale essenza: un corpus iuris unitario, nel quale i singoli articoli in esso contenuti sono letti come parti di un grandioso progetto codificatorio, che va scoperto nella sua intimità e talora anche nella sue contraddizioni, reali o apparenti che siano. Ogni articolo, infatti, al di là del freddo dato testuale, nasconde una sua storia e una sua ratio ispiratrice, che possono essere colte solo indagando il disegno complessivo del legislatore, senza tralasciare le leggi complementari. Lo studio del Codice Civile e delle leggi complementari rappresenta allora il primo passo per scoprire la natura e i limiti di un istituto giuridico, nella consapevolezza che non ci può essere contributo dottrinario, pronuncia giurisdizionale o elaborato concorsuale, che non abbia come punto di partenza questo dato legislativo. La quarta edizione 2019 del Codice civile presenterà altresì l’importante novità della traduzione in italiano delle Fonti del diritto romano riportate in appendice.

1) L. 11 gennaio 2018, n. 4 Modifiche al codice civile, al codice penale, al codice di procedura penale e altre disposizioni in favore degli orfani per crimini domestici- modifiche al codice civile (inserimento dell’art. 463 bis cc “sospensione della successione”)

2) D.lg. 18 maggio 2018, n. 54 Disposizioni per disciplinare il regime delle incompatibilita' degli amministratori giudiziari, dei loro coadiutori, dei curatori fallimentari e degli altri organi delle procedure concorsuali, in attuazione dell'articolo 33, commi 2 e 3, della legge 17 ottobre 2017, n. 161- modifiche alla disciplina dell’usura e della crisi da sovraindebitamento (L. 3/2012)

3) D.lg. 21 maggio 2018, n. 62 -Attuazione della direttiva (UE) 2015/2302 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 25 novembre 2015, relativa ai pacchetti turistici e ai servizi turistici collegati, che modifica il regolamento (CE) n. 2006/2004 e la direttiva 2011/83/UE del Parlamento europeo e del Consiglio e che abroga la direttiva 90/314/CEE del Consiglio- modifiche al Codice del turismo (D.lg. 79/2011) ed al Codice del consumo (D.lg. 206/2005)

4) ) D.lg. 11 maggio 2018, n. 63 -Attuazione della direttiva (UE) 2016/943 del Parlamento europeo e del Consiglio, dell'8 giugno 2016, sulla protezione del know-how riservato e delle informazioni commerciali riservate (segreti commerciali) contro l'acquisizione, l'utilizzo e la divulgazione illeciti- modifiche al Codice della proprietà industriale (D.lg. 30/2005)

5) D.lg. 21 maggio 2018, n. 68 -Attuazione della direttiva (UE) 2016/97 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 20 gennaio 2016, relativa alla distribuzione assicurativa- modifiche al Codice delle assicurazioni private (D.lg. 205/2009)

6) D.lg. 12 luglio 2018, n. 87 – Disposizioni urgenti per la dignità dei lavoratori e delle imprese- modifiche alla disciplina del diritto del lavoro

7) L. 9 agosto 2018, n. 97 -Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 12 luglio 2018, n. 86, recante disposizioni urgenti in materia di riordino delle attribuzioni dei Ministeri dei beni e delle attivita' culturali e del turismo, delle politiche agricole alimentari e forestali e dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare, nonche' in materia di famiglia e disabilita' – modifiche alla L. 112/2016

8) D.lg. 10 agosto 2018, n. 101 -Disposizioni per l'adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni del regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 27 aprile 2016, relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonche' alla libera circolazione di tali dati e che abroga la direttiva 95/46/CE (regolamento generale sulla protezione dei dati)- modifiche al Codice della privacy (D.lgs 196/2003)

9) D.lg. 3 agosto 2018, n.105 Disposizioni integrative e correttive al decreto legislativo 3 luglio 2017, n. 117, recante: «Codice del Terzo settore, a norma dell'articolo 1, comma 2, lettera b), della legge 6 giugno 2016, n. 106- modifiche al Codice del Terzo settore (D.lg. 117/2017)

10) L. 1 dicembre 2018, n. 132 Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 4 ottobre 2018, n. 113, recante disposizioni urgenti in materia di protezione internazionale e immigrazione, sicurezza pubblica, nonche' misure per la funzionalita' del Ministero dell'interno e l'organizzazione e il funzionamento dell'Agenzia nazionale per l'amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalita' organizzata. Delega al Governo in materia di riordino dei ruoli e delle carriere del personale delle Forze di polizia e delle Forze armate- modifiche alla disciplina dell’usura (L. 108/1996)

11) L. 11 febbraio 2019, n. 12 -Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 14 dicembre 2018, n. 135, recante disposizioni urgenti in materia di sostegno e semplificazione per le imprese e per la pubblica amministrazione – modifiche al codice di procedura civile in materia di esecuzione forzata

12) D.lg. 20 febbraio 2019, n. 15 - Attuazione della direttiva (UE) 2015/2436 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 16 dicembre 2015, sul ravvicinamento delle legislazioni degli Stati membri in materia di marchi d'impresa nonche' per l'adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni del regolamento (UE) 2015/2424 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 16 dicembre 2015, recante modifica al regolamento sul marchio comunitario- modifiche al Codice della proprietà industriale (D.lg. 30/2005)

13) l. 12 aprile 2019, n. 31 (Disposizioni in materia di azioni di classe).

 

CODICE PENALE (Maurizio Santise - Fabio Zunica)

€ 85,00 | ISBN 9788875244439

Il "Codice Coordinato di Diritto Penale", edizione 2019.

Il Codice coordinato di diritto penale giunge alla quarta edizione. Nel restare fedele alla sua impostazione originaria, il testo è aggiornato alle novità legislative del 2018 e a quelle dei primi mesi del 2019, tra cui la riforma del rito abbreviato approvata il 2 aprile scorso, la legge sulla legittima difesa del 28 marzo e la legge n. 3 del 9 gennaio 2019 in tema di reati contro la Pubblica Amministrazione (cd. “spazza-corrotti”).
Sono inoltre riportate, tra le altre, le modifiche introdotte dal d.lg. n. 17 del 19 febbraio 2019 in materia di sicurezza sul lavoro, quelle apportate dal cd. “decreto sicurezza” (d.l. n. 113 del 4 ottobre 2018, convertito dalla legge n. 132 del 1° dicembre 2018), oltre che le più recenti pronunce di incostituzionalità, come la sentenza n. 40 dell’8 marzo 2019, relativa al trattamento sanzionatorio della fattispecie di cui all’art. 73, comma 1 del d.P.R. n. 309 del 1990 relativamente alle cd. “droghe pesanti”.

 

CODICE AMMINISTRATIVO (Maurizio Santise)

€ 89,00 | ISBN 9788875244446

Il "Codice Coordinato di Diritto Amministrativo", edizione 2019.

Nella quarta edizione sono stati registrati i recenti interventi legislativi e, in particolare, il recentissimo d.l. 18 aprile 2019, n. 32 (c.d. Decreto sblocca cantieri), la Legge 30 dicembre 2018, n. 145 (che ha modificato il codice del processo amministrativo, il testo unico sulle società a partecipazione pubblica, il testo unico sul pubblico impiego e il codice dei contratti pubblici), il D.Lgs. 10 agosto 2018, n. 101 che ha modificato il dlgs 196/2003 e il d.lgs. 33/2013 e il D.L 4 ottobre 2018, n. 113, convertito con modificazioni dalla Legge 1° dicembre 2018, n. 132 che ha modificato il d.lgs. 286/1998.
Avere a disposizione una raccolta aggiornata e coordinata delle norme che interessano il diritto amministrativo rappresenta un’esigenza imprescindibile non solo per gli operatori del diritto, ma per tutti coloro che si avvicinano allo studio della materia o a esperienze concorsuali. In un settore in continua evoluzione e non sempre coerente e armonico, si è, quindi, cercato di predisporre un codice nel quale sono inserite le più rilevanti norme del diritto amministrativo, nella consapevolezza che ogni articolo, al di là del freddo dato testuale, nasconde una sua storia e una sua ratio ispiratrice, che possono essere colte solo indagando il disegno complessivo del legislatore. Lo studio del Codice di diritto amministrativo rappresenta allora il primo passo per scoprire la natura e i limiti di un istituto giuridico, nella consapevolezza che non ci può essere contributo dottrinario, pronuncia giurisdizionale o elaborato concorsuale, che non abbia come punto di partenza questo dato legislativo. Nella quarta edizione sono stati registrati i recenti interventi legislativi e, in particolare, la Legge 30 dicembre 2018, n. 145 (che ha modificato il codice del processo amministrativo, il testo unico sulle società a partecipazione pubblica, il testo unico sul pubblico impiego e il codice dei contratti pubblici), il D.Lgs. 10 agosto 2018, n. 101 che ha modificato il dlgs 196/2003 e il d.lgs. 33/2013 e il D.L 4 ottobre 2018, n. 113 , convertito con modificazioni dalla Legge 1° dicembre 2018, n. 132 che ha modificato il d.lgs. 286/1998. Maurizio Santise, Magistrato amministrativo, già giudice civile e giudice penale. Ha curato le tre edizioni delle Coordinate ermeneutiche di diritto civile, diritto amministrativo e diritto penale (quest’ultima con F. Zunica), pubblicate da Giappichelli nel 2014, nel 2016, nel 2017 e nel 2018.

 

Contattaci

Scrivici per richiedere maggiori informazioni in merito all'offerta o sulle pubblicazioni.

E non dimenticare che puoi preparare il concorso in Magistratura con le

Coordinate Ermeneutiche, a cura di Maurizio Santise e Fabio Zunica. Scoprile qui.